P.iva: 97222790582
 
 
Stai navigando tra le opere di Correnti, Roberta nella categoria Grafica pezzi unici e sono presenti 1 opere

Correnti, Roberta | Cambia Artista | Torna all'elenco di Grafica pezzi unici
Un femminile universo, zone d'ombra, non so se d'un mondo giusto o maligno donne amiche, la calma e le tensioni date dal necessa¬rio scambio di confidenze sussurate in solidale convivenza, tacite alleanze nel chiuso paesaggio di "inquiete stanze"; poi... l'insondabile immanente alterità: l'inconoscibile labirinto che è fuori, oltre questi metropolitani harém speculari a lontani spazi e orientali stanze; e le altre presenze, l'attesa del manifestarsi di quanto esterno, noto e insieme estraneo; l'orologio dei tempi delle nostre stagioni, la trepidanza e l'attesa di probabili arrivi, le visi¬te e gli echi di imprecisati intuiti accadimenti: insidie, amori. La vita interiore delle donne. Ecco dunque il tema primario, la certezza ispira¬trice di Roberta Correnti; tema e certezza che danno forza al gesto, verità all'ideazione, molteplicità di umori e contenuti nell'affrontare la complessità del reale; tutto: della materia umana e delle sue finzioni. Il genere, la bellezza formale di questa sua pittura, sono chiaramente figurativi; dunque una pittura di forme organiche emancipate però da ogni organica ovvietà: ecco la tessitura esistenziante i sogni e la domanda di eternità di questa pittrice: domanda costante, insaziata, tesa negli strati dei colori e nel senso di misteriosa attesa che lega le sue figure. Domanda ovvia e insieme necessaria: per quel voler essere oltre, oltre il proprio tempo annientante che ogni arti¬sta grande o piccolo reclama con le proprie immaginazioni: sublimi o irriverenti artefatti: mimesi, inganni, ardite invenzioni. Con i più fervidi auguri per la sua arte.

Ugo Attardi
penna
Formato: 49x35
Valutazione artistica: € 300